Benvenuti a il progetto EPIDOGS

Siamo un gruppo di ricerca dell'Università di Ghent (Belgio) interessati a come alcuni cani siano in grado di percipire crisi epilettici prima di che succedano. Si tratta di un progetto quadriennale sviluppato dalla Facoltà di Medicina Veterinaria e dall'Ospedale Universitario di Ghent, con la collaborazione di Support Dogs e Medical Detection Dogs nel Regno Unito.

L'epilessia è una malattia neurologica cronica che colpisce l'1% della popolazione mondiale. È caratterizzata dal ripetersi di crisi che possono causare non solo traumi fisici ma anche influenzare il benessere psicologico e psicosociale della persona. Anche se la maggior parte delle epilessie rispondono ai farmaci, una persona su tre non diventa completamente libero dalle crisi e deve continuare ad affrontare le conseguenze e l'imprevedibilità delle crisi stesse.

Alcuni cani sembrano essere in grado di percepire quando una persona stia per avere una crisi, ma la ragione è ancora sconosciuta. Questi cani sviluppano un comportamento fisso che il proprietario impara a riconoscere ed a utilizzare come preavviso. Il progetto Epidogs valuterà i meccanismi che si trovano dietro queste "allarme", con l'obiettivo finale di facilitare l’addestramento dei cani per prevedere accuratamente le crisi epilettiche. Ci aspettiamo che questo abbia un impatto futuro sull’addestramento e sull'accettazione dei cani di allerta come un aiuto affidabile per le persone affette da epilessia.

La prossima fase della nostra ricerca è l'uso di un diario di crisi per smartphone per registrare crisi e allerte. Per saperne di più segui questo link!

© 2017 Ghent University

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon